Italiani juniores, Olivieri super

Un titolo italiano arricchisce la bacheca dell’Atletica Monza. A Firenze lo conquista nei 400 ostacoli Linda Olivieri nella categoria Juniores. In Toscana la quasi 19enne (li compirà il prossimo 14 luglio) portacolori della società brianzola ha sbaragliato la concorrenza. E, dimostrato, ancora una volta di essere la migliore specialista in Italia sul giro di pista. Linda, infatti, dopo aver conquistato la finale con il primo tempo di qualifica (1:01.52), si è aggiudicato l’oro nei 400 ostacoli quasi in scioltezza.

Il suo 58.47, oltre ad abbattere il suo personale ed aver distanziato la prima delle avversarie di un secondo e mezzo, è la quinta prestazione italiana all-time juniores. E facendo i debiti scongiuri, vale di diritto a Linda, che due anni fa era stata nona ai Mondiali allieve nella stessa specialità e campionessa italiana, una candidatura sul podio ai Campionati europei Juniores in programma a Grosseto dal 20 al 23 luglio. Dove la punta di diamante dell’Atletica Monza proverà a dire la sua anche sui 400 piani. In attesa di sapere se la Toscana porterà ancora bene a Linda, il titolo ai Campionati italiani juniores premia la costanza di una ragazza che, dopo un anno travagliato, è stata capace di ritrovarsi. Linda, infatti, è passata in questa stagione agonistica con l’Atletica Monza. E fino all’anno scorso gareggiava a Novara. Da cui, in treno, viene quasi tutti i giorni a Monza per allenarsi. Nel capoluogo brianzolo, infatti, si affida alle capacità di Giorgio Ripamonti. Che, ora, naturalmente è molto soddisfatto del risultato della sua atleta. “Linda è stata brava a crederci in tutti questi mesi – afferma Ripamonti – lo si è visto prima nei 400 piani quest’inverno ed ora, dopo un anno difficile, si è sbloccata proprio al momento giusto anche negli ostacoli”.

A Firenze l’oro di Linda non è stata l’unica gioia per l’Atletica Monza. Sono arrivati, infatti, anche il bronzo di Stefano Vianello nel salto con l’asta Promesse (4.70 metri la sua prestazione) e un quarto posto nei 110 ostacoli Promesse (14.93 in finale e 14.70 in qualifica) per Luca De Maestri. Stefano e Luca, nell’atletica da quando erano in tenerissima età, hanno così dimostrato che né lo studio né il lavoro hanno scalfito la loro passione. De Maestri, poi, che è stato anche campione italiano juniores nei 110 ostacoli, tornava alle gare dopo due anni di assenza. In Toscana si sono fatti valere anche Giulio Gastaldin, 22esimo nei 100 metri juniores, Francesca Gallistru, ottava nel Salto con l’asta juniores e Silvia Arnaboldi, 23esima nel martello Promesse.

Buone notizie per la società brianzola sono arrivate anche da altre gare in pista. A Besana, in un meeting interregionale, Alice Narciso ha demolito il suo personale nei 1500 metri. Con 4:57.17 è in testa dopo la prima giornata dei Campionati provinciali allieve. Secondi, invece, per il momento Alice Fossati (100 ostacoli) e Mequanint Navoni (3000 metri), terzo Matteo Burburan (3000 metri). Si è aggiudicato la gara dei 110 ostacoli Gabriele Gugliotta e hanno conquistato ottimi piazzamenti anche Camilla Grandi (alto e triplo), Umberto Tettamanzi e Lorenzo Riva (lungo). Dulcis in fundo al Trofeo dei Laghi, competizione cadetti/e per rappresentative provinciali, Federica Stella e Pietro Iunco hanno gareggiato per Milano e sono arrivati, rispettivamente, settima nel salto in alto e terzo nel salto con l’asta.

Filippo Panza
       

Leave A Comment

Chi siamo

 

Atletica Monza si propone l'insegnamento e l'allenamento di tutte le specialità atletiche, dai bambini fino ai master. Ogni attività è strutturata in modo da tener conto dell'età e delle esigenze delle singole persone. Lo Staff Tecnico è composto da docenti di Scienze Motorie ed Allenatori con brevetto rilasciato dalla Federazione Atletica Italiana.

Archivi

 

Contatti rapidi

 

Per domande, dubbi o curiosità non esitate a contattarci!

Telefono: 340 837 7697
Email: segreteria@atleticamonza.it
Indirizzo: Via Cesare Battisti, 30, 20093 Monza MI